10 ottobre – Firenze

/10 ottobre – Firenze
10 ottobre – Firenze 2018-09-27T14:37:43+00:00

AccessToOpera

Iscriviti al laboratorio delle 9:00
Iscriviti al laboratorio delle 11:00

Antica Canonica di San Giovanni – Sala Giotto

Laboratori alle ore 9:00, 11:00 e 15:00

Vai al programma

Dove finisce il Web?

Registrati all’evento

Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze – Sala Galileo

Orario 10:30 – 13:00

Vai al programma

AccessToOpera

Antica Canonica di San Giovanni – Sala Giotto

Laboratori alle ore 9:00, 11:00 e 15:00

Iscriviti al laboratorio delle 9:00
Iscriviti al laboratorio delle 11:00

Riferendosi alla presenza dell’App multisensoriale AccessToOpera come esempio di utilizzo del digitale in supporto all’accessibilità museale, si propongono delle attività particolari, che utilizzando alcune componenti digitali possano essere inserite anche in un’esperienza di creazione narrativa.
I partecipanti saranno coinvolti nella visione parziale di alcuni contenuti dell’App, ma solo relativi alla parte narrata in LIS e alle immagini, togliendo quindi l’ausilio dei sottotitoli e la parte sonora. Ovviamente pur spiegando cosa è la LIS (LIngua dei Segni Italiana) si porrà l’accento comunque sulla espressività della lingua, sulla gestualità, sull’utilizzo del corpo come mezzo di comunicazione. Questa esperienza immersiva verrà presa come spunto di raccolta delle impressioni relative non tanto all’interpretazione del contenuto, ma alla percezione di ciascun spettatore delle caratteristiche particolari dei narratori sordi: uomo e donna, nelle loro differenti espressioni.
Raccogliendo le opinioni di ciascun presente, trascritte da un operatore che le restituirà ad alta voce al termine, si proporrà anche la possibilità di esprimere gestualmente un pensiero, confrontandone similitudini o peculiarità con la Lingua dei Segni. Le esperienze proposte saranno quindi volte a concentrarsi non su particolari abilità né conoscenze acquisite, ma sul vivere il momento in base a quelle che possono essere le percezioni e le sensazioni personali di ogni individuo, chiedendo a ciascuno dei partecipanti di provare ad esprimere le proprie emozioni, condividerle e metterle in relazione con l’altro, attraverso la parola e la gestualità, con l’obiettivo anche di presentare un altro punto di vista (perspective taking) e promuovere l’atteggiamento empatico verso il prossimo.

L’evento si terrà a Firenze il 10 ottobre e, nell’arco della giornata, verranno proposti all’interno della Sala Giotto situata presso l’Antica Canonica di San Giovanni due incontri aperti al pubblico indistinto e agli operatori: 9.00/10.30 e 11.00/12.30, con l’ausilio della proiezione sullo schermo.

Questa esperienza potrà essere inoltre proposta durante il programma di CoOPERAtività alle ore 15.00, già in calendario per la stessa giornata, a porte chiuse con la stessa modalità e finalità della proposta già espressa, ma acquisendo anche una valenza maggiore in riferimento allo stimolo dell’utilizzo di un linguaggio non verbale laddove, a causa della malattia, si può piano piano arrivare a perdere anche la parola.

Dove finisce il Web?

Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze – Sala Galileo

Orario 10:30 – 13:00

Registrati all’evento

Oggi gran parte dell’informazione nasce e viene diffusa in formato digitale, quasi sempre attraverso il Web, ma a chiunque è capitato di imbattersi almeno una volta nell’ERRORE 404 (risorsa non trovata).
Al di là degli aspetti tecnologici, la conservazione del digitale riguarda alcuni diritti fondamentali, tra cui il diritto all’accesso libero e perpetuo alle fonti per l’esercizio della cittadinanza attiva e per la ricerca storica.
La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (BNCF) è la principale responsabile di Magazzini Digitali, il servizio di conservazione e accesso a lungo termine delle risorse digitali, attivo dal 2006.